Organi collegiali annuali

Organi collegiali annuali

Contenuti

COMPETENZE DELLA GIUNTA ESECUTIVA

“Il Consiglio di Istituto elegge nel suo seno una giunta esecutiva, composta da un docente,  un assistente amministrativo e due genitori. Della giunta fa parte di diritto il Dirigente Scolastico, che la presiede ed ha la rappresentanza  dell’istituto, ed il DSGA che svolge anche funzioni di segretario della giunta stessa. La giunta esecutiva dura in carica per tre anni scolastici. La giunta esecutiva predispone il bilancio preventivo e il conto consuntivo; prepara i lavori del consiglio di istituto,fermo restando il diritto di iniziativa del consiglio stesso, e cura l’esecuzione delle relative delibere.

Decreto costituzione Giunta esecutiva triennio 2017-2020

COLLEGIO DOCENTI: COMPITI E FUNZIONI

Il Collegio dei Docenti è formato da tutti gli insegnanti, in servizio nei vari plessi dell’istituto, ed è presieduto dal Dirigente Scolastico.

Si occupa principalmente di:

deliberare in materia di funzionamento didattico;
elaborare il piano dell’offerta formativa;
proporre i criteri per la formazione e la composizione delle classi e la formulazione dell’orario delle lezioni;
valutare l’andamento didattico complessivo dell’azione didattica;
adottare i libri di testo;
promuovere iniziative di aggiornamento;
eleggere il comitato di valutazione degli insegnanti.

ELENCHI DOCENTI A.S. 2019-2020

COMPETENZE CONSIGLIO DI INTERSEZIONE / INTERCLASSE (Scuole Infanzia e Primaria)

COMPOSIZIONE: Il consiglio d’intersezione e d’interclasse è composto dai docenti dei gruppi di classi o sezioni parallele, o dello stesso ciclo, o dello stesso plesso e da un rappresentante dei genitori per ciascuna sezione e dura in carica un solo anno scolastico.

FUNZIONAMENTO: E’ presieduto dal Dirigente Scolastico oppure da un docente membro del consiglio, suo delegato; si riunisce in ore non coincidenti con l’orario delle lezioni. Le funzioni di Segretario sono attribuite dal presidente a uno dei docenti membri del consiglio.

COMPETENZE: I Consigli di interclasse e di intersezione si riuniscono con il compito di formulare al Collegio dei Docenti proposte in ordine all’azione educativa e didattica e ad iniziative di sperimentazione, e con quello di agevolare ed estendere i rapporti reciproci tra docenti e genitori. I Consigli valutano la scelta dei libri di testo e dei sussidi didattici ed indicano eventuali attività integrative, inclusi viaggi di istruzione e visite guidate. Le competenze relative alla realizzazione del coordinamento didattico e dei rapporti interdisciplinari spettano al consiglio di interclasse con la sola presenza dei docenti. Nell’adottare le proprie deliberazioni il Collegio dei Docenti tiene conto delle eventuali proposte e pareri dei Consigli di intersezione/interclasse.

Decreto composizione Consigli d’interclasse e d’intersezione A.S. 2019-20

COMPETENZE CONSIGLIO DI CLASSE (Scuola Secondaria di 1° grado)

COMPOSIZIONE: Il consiglio di classe è composto da tutti i docenti della classe e quattro rappresentanti dei genitori e dura in carica un solo anno scolastico.

FUNZIONAMENTO: E’ presieduto dal Dirigente Scolastico oppure da un docente, membro del consiglio, suo delegato; si riunisce in ore non coincidenti con l’orario delle lezioni. Le funzioni di Segretario sono attribuite dal presidente a uno dei docenti membri del consiglio.

COMPETENZE: Il consiglio di classe ha il compito di formulare al collegio dei docenti proposte in ordine all’azione educativa e didattica, ad iniziative di sperimentazione, nonché quello di agevolare e di rendere costruttivi i rapporti tra docenti, genitori ed alunni. Tra le mansioni del consiglio rientra anche quella relativa ai provvedimenti disciplinari a carico degli studenti. I consigli di classe favoriscono la collaborazione tra le componenti scolastiche, al fine di migliorare la realizzazione degli obiettivi educativi. Con riferimento ai piani di lavoro, i consigli contribuiscono ad individuare opportune iniziative didattiche – curricolari ed extracurricolari – idonee ad arricchire di motivazione ed interesse l’impegno degli studenti. I consigli valutano la scelta dei libri di testo e dei sussidi didattici ed indicano eventuali attività integrative, inclusi viaggi di istruzione e visite guidate. In merito alla singola classe, i Consigli individuano eventuali problematiche da risolvere per una positiva partecipazione ed integrazione di tutti gli studenti, nella consapevolezza che il disadattamento scolastico e/o sociale, se non tempestivamente risolto, impedisce il raggiungimento della formazione di base, efficace per il prosieguo degli studi e per l’inserimento nella vita sociale e lavorativa. Le competenze relative alla realizzazione del coordinamento didattico e dei rapporti interdisciplinari spettano al consiglio di classe con la sola presenza dei docenti. Nell’adottare le proprie deliberazioni il Collegio dei Docenti tiene conto delle eventuali proposte e pareri dei Consigli di classe.

CONSIGLI DI CLASSE PARDO